Blog

L'atleta si racconta: Manuele ed il dolore all’inguine che durava da anni

Manuele è un atleta appassionato di bodybuilding che ha sofferto per anni di un dolore all’inguine che aveva cominciato ad irradiarsi su ginocchio e piede. Dopo diverse visite specialistiche e numerosi approcci terapeutici non andati a buon fine (terapia strumentale, osteopatia, posturologia), Manuele mi ha contattato grazie ad un amico in comune per avere un ultimo, disperato, consiglio.

Durante la valutazione fisioterapica, ho subito notato un anormale appoggio della gamba dolente, che si presentava con l’anca particolarmente intraruotata ed addotta: questo suo atteggiamento viziato...

La Fibromialgia: cos’è e come si cura

La fibromialgia è una patologia caratterizzata da diffuso dolore muscoloscheletrico accompagnato da affaticamento, disturbi del sonno, perdita di memoria e problemi di umore: si tratta della seconda condizione più comune che colpisce ossa e muscoli ed in Italia ne soffrono circa 1,5-2 milioni di persone, con una percentuale più alta di donne.

I ricercatori sostengono che la sindrome fibromialgica amplifichi le sensazioni dolorose andando ad influenzare il modo in cui il cervello elabora i segnali del dolore. I sintomi a volte iniziano dopo un trauma fisico, un intervento chirurgico, un’infezione od uno stress...

Ernia del disco cervicale: Cause e rimedi

L’incidenza del dolore al collo è in continua crescita a causa della sedentarietà e della carenza di attività fisica, di posture mantenute per periodi prolungati senza mai rimettere in moto il proprio corpo, dello stress psico-emotivo a cui siamo sottoposti ogni giorno.

Spesso alla base di questa sindrome ci sono disordini di natura meccanica e mio-fasciale, mentre a volte alla base del dolore al collo ci nasconde un’ernia del disco: l’ernia del disco è determinata dalla fuoriuscita del nucleo polposo che si trova all’interno del disco intervertebrale (ovvero quel cuscinetto gelatinoso che permette ad ogni vertebra...

 

Nervo sciatico Infiammato - Cause e Rimedi per la sciatica

Il nervo sciatico è il più grande nervo del nostro corpo e fuoriesce dalla colonna lombare e passa dietro la coscia, fino ad arrivare alla punta dei piedi: controlla la contrazione muscolare dei muscoli delle nostre gambe e fornisce importanti informazioni di sensibilità tattile e di dolore,

La sciatalgia (comunemente chiamata “sciatica”) è il dolore agli arti inferiori (solitamente una sola gamba) causato dall’irritazione del nervo sciatico, associato spesso a sensazioni di bruciore ed intorpedimento, e, nei casi più severi, alla perdita della forza muscolare. Questa irritazione può avere...

La riabilitazione in acqua permette di muovere l'articolazione del ginocchio in totale sicurezza e con un peso corporeo ridotto, per cui risulta molto indicata per:

  • Dolore diffusi all'articolazione (anteriore, posteriore, laterale o mediale)
  • Patologia articolare e cartilaginea (artrosi, sindrome femoro-rotulea)
  • Interventi chirurgici (protesi di ginocchio, menisco, legamento crociato anteriore, frattura piatto tibiale).

A causa di poco movimento, sovrappeso, mal allineamenti e forze compressive quotidinae, il ginocchio può andare incontro a fenomeni degenerativi dell'articolazione che portano inesorabilmente al dolore: la soluzione è sempre...

 

L'atleta si racconta: Luca e la lesione parziale del legamento crociato anteriore sinistro

Luca è un calciatore di ruolo portiere, che, durante una partita, a seguito di un calcio a vuoto, ha riportato una severa distorsione al ginocchio con probabile interessamento legamentoso: la risonanza magnetica, infatti, ha confermato la presenza di una lesione parziale del legamento crociato anteriore.

Appena possibile, Luca ha prenotato la visita specialistica, ma l’ortopedico non gli ha lasciato scampo: quel tipo di lesione prevedeva necessariamente un intervento chirurgico di ricostruzione per garantire al ginocchio la stabilità sufficiente a tornare a...

L'atleta si racconta: Leonardo e la lesione di II° ai legamenti della caviglia sinistra

Leonardo è un calciatore di ruolo centrocampista, che ha subito qualche mese un’importante distorsione alla caviglia con un interessamento dei legamenti a seguito di un atterraggio sbagliato dopo un salto in alto.

La prima cosa che ha dovuto fare è stata quella di accertarsi che non ci fosse nessun interessamento osseo: per fare questo, è necessario eseguire dei test clinici specifici ed una radiografia. Non appena sono state escluse fratture ossee, e dopo che la risonanza magnetica ha evidenziato una lesione di II° al legamento peroneo-astragalico, abbiamo cominciato...

FisioSiSà: Quello che devi sapere e fare quando subisci una distorsione alla caviglia

La distorsione di caviglia è uno dei traumi osteoarticolari più diffusi nella fascia di popolazione con età inferiore ai 40 anni, con una media di circa 4000 casi al giorno solo in Italia, le cui cause sono dovute a diversi fattori, come l’alta mobilità (che da un lato ci permette di adattarci ad ogni superficie, ma dall’altro ci espone a maggior rischio di instabilità), l’alto carico da sopportare (è il primo punto di contatto tra corpo e terreno, deve per questo sopportare quasi la totalità del nostro peso) e la poca sensibilità alla prevenzione negli sport più a rischio, come...

INTERVISTA FISIOTERAPIA ITALIA

  1. COSA E’ PER TE LA FISIOTERAPIA?

La fisioterapia è un percorso riabilitativo incentrato sulla persona, che si basa sulla messa a sua disposizione delle migliori tecniche terapeutiche per garantire il raggiungimento dello stato di salute e benessere nel minor tempo possibile.

Ciascun paziente è un universo unico ed inimitabile, per cui ogni percorso fisioterapico deve prevedere al suo centro la persona nella sua globalità, rispettando quindi tutte le sue caratteristiche.

  1. QUALI SONO LE TUE PIU’ GRANDI SODDISFAZIONI PROFESSIONALI?

Grazie alla fisioterapia...

SPORT, SALUTE e FISIOTERAPIA
La Rubrica del dottor Paolo Pirozzi

La Fibrolisi Diacutanea Assistita: la miglior terapia per gli infortuni sportivi che ritardano il ritorno in campo

 

La Fibrolisi Diacutena Assistita è una metodica di mobilizzazione del tessuto muscolo-tendineo che sfrutta l'utilizzo di strumenti specifici di fattura chirugica ed elevatissima qualità, e che permette di trattare efficacemente tutte quelle problematiche dei tessuti molli che precludono la continuità fasciale, come esiti fibrotici, aderenze cicatriziali, stati infiammatori cronici e restrizioni muscolari. Questa metodica, vista la precisione e la...