Cellulite e Pannicolopatia: Scopri Cos’è e Come Migliorarla

da | Mag 6, 2024 | Clinica Dermatofunzionale

Cellulite e Pannicolopatia: Che cos’è?

La cellulite è una condizione cutanea comunemente sottovalutata, che colpisce milioni di persone, soprattutto donne, influenzando non solo l’estetica ma anche il benessere complessivo. Conosciuta anche come pannicolopatia o PEFS (Pannicolopatia Edemo-Fibro-Sclerotica), questa patologia dermatofunzionale non si limita a essere un inestetismo superficiale, ma rappresenta una complessa interazione di fattori come genetica, variazioni ormonali, stile di vita e alimentazione, con le caratteristiche ondulazioni e la texture “a buccia d’arancia” che appaiono principalmente su cosce, fianchi e glutei possono causare disagio e insicurezza. Riconoscere la cellulite come un indicatore di condizioni di salute più ampie è il primo passo verso il recupero, attraverso approcci terapeutici mirati e personalizzati. La Clinica Dermatofunzionale dello studio FisioSiPuò rappresentano un punto di riferimento per il trattamento della cellulite e della pannicolopatia grazie al suo Metodo di valutazione e trattamento finalizzato a migliorare sia l’aspetto estetico che di salute generale del tessuto cutaneo che caratterizza le sue due sedi di Fisioterapia Casalotti Boccea e Fisioterapia Montesacro Nomentana: in questo articolo, esploreremo nel dettaglio il percorso terapeutico per gestire nel tempo la cellulite, approfondendo le cause sottostanti, i sintomi associati, e la fisioterapia adeguata alla sua risoluzione, dalla prima valutazione alla stabilizzazione dei risultati.

Cellulite e Pannicolopatia: Quali sono le cause?

Le cause della cellulite sono molteplici e complesse, rendendo essenziale un approccio multidisciplinare per il suo trattamento efficace:

  • A livello biologico, la cellulite è caratterizzata dall’accumulo di adipociti, le cellule grasse che, ingrandendosi, provocano l’aspetto tipico a “buccia d’arancia”
  • Fattori genetici possono predisporre alcune persone più di altre a questa condizione, influenzando la distribuzione del grasso e la struttura della pelle
  • Gli squilibri ormonali, in particolare quelli relativi agli estrogeni, giocano un ruolo cruciale, poiché possono alterare il metabolismo dei grassi e la circolazione locale
  • Stili di vita sedentari e una dieta povera possono aggravare la situazione, riducendo la tonicità muscolare e compromettendo la circolazione sanguigna, il che peggiora ulteriormente l’aspetto della cellulite.

Comprendere in maniera approfondita le cause, valutare tutti i fattori precedentemente elencati e di conseguenza sottoporre la pannicolopatia ad un percorso altamente personalizzato è un obiettivo fondamentale da raggiungere: grazie al percorso terapeutico per la cellulite della Clinica Dermatofunzionale dello studio FisioSiPuò è possibile affrontare questa sfida con successo.

Cellulite e Pannicolopatia: Quali sono i sintomi?

Riconoscere i sintomi della cellulite è fondamentale per avviare un trattamento tempestivo e mirato. Questa condizione dermatofunzionale si manifesta tipicamente con alterazioni visibili della superficie cutanea, come la pelle a “buccia d’arancia” che presenta noduli e ondulazioni. Questi cambiamenti sono più comuni nelle aree dove si accumula il grasso, come gambe, fianchi e glutei. Oltre agli aspetti estetici, la cellulite può essere accompagnata da sintomi meno evidenti ma altrettanto rilevanti, quali una sensazione di pesantezza e tensione nelle zone affette. In alcuni casi, può verificarsi dolore al tatto, specialmente nelle forme più avanzate della condizione. Presso il nostro centro di fisioterapia, comprendiamo che questi sintomi non sono solo un problema estetico ma riflettono disfunzioni più profonde del tessuto connettivo e della circolazione, per cui offrire soluzioni personalizzate per affrontarli efficacemente è la nostra missione. Riconoscere questi sintomi precocemente è fondamentale per intervenire tempestivamente prima che la condizione peggiori, per cui se riscontri uno o più di questi sintomi, è importante approfondire la condizione della tua pelle attraverso una visita personalizzata: grazie alla valutazione dettagliata per la cellulite della Clinica Dermatofunzionale dello studio FisioSiPuò è possibile comprendere in maniera chiara la condizione e, di conseguenza, impostare il piano di trattamento più adeguato ed efficace.

Cellulite e Pannicolopatia: Come si Cura?

Presso la Clinica Dermatofunzionale dello studio di Fisioterapia FisioSiPuò, è stato sviluppato un percorso terapeutico specifico per il trattamento della cellulite e della pannicolopatia e presente nei nostri centri di Fisioterapia Montesacro e Fisioterapia Casalotti:

Valutazione Iniziale: la prima valutazione rappresenta il momento più importante perché permette di impostare il percorso terapeutico adeguato alle condizioni della pelle. Dopo una attenta anamnesi in cui viene anche approfondito lo stile di vita, il livello di attività fisica e soprattutto le abitudini alimentari, è il momento dell’esame fisico basato su una valutazione manuale e sulla valutazione adipometrica: l’integrazione di queste due valutazioni permette di capire se ci troviamo di fronte veramente difronte a cellulite, infatti spesso viene confusa con adipe localizzato o flaccidità cutanea, portando di conseguenza ad un piano terapeutico errato e poco efficace. In caso di pannicolopatia, attraverso la valutazione iniziale è possibile valutare la fase in cui si trova e discriminare se si trova in fase iniziale edematosa, fase intermedia fibrotica, o fase avanzata sclerotica.

Cura della Patologia: la cellulite e pannicolopatia viene suddivisa in 5 stadi in base all’evoluzione della patologia:

 

  • Negli stadi iniziali, la componente principale è rappresentata dall’edema (tanto che spesso viene confusa con flaccidità e lassità cutanea) per cui il trattamento si basa sull’utilizzo di linfodrenaggio manuale e vibrazioni ad aria per stimolare il micro-circolo e migliorare la capillarizzazione e la vascolarizzazione delle gambe
  • Negli stadi intermedi, l’edema si trasforma in gel così da diventare maggiormente visibile ad occhio nudo, per cui è importante associare una terapia fisica come l’ultrasuono per ammorbidire il più possibile il tessuto
  • Negli stadi avanzati, il tessuto cutaneo diventa prima fibrotico e dopo sclerotico, diventando molto doloroso anche al tatto; in questa fase, la più comune, le terapie più efficaci risultano l’onda d’urto per il suo effetto fibronolitico e defibrotizzante, la tecarterapia a radiofrequenza sub-termica per il suo effetto vascolarizzante ed ossigenante, le vibrazioni ad aria per il suo effetto vascolarizzante che migliora la micro-angionesi ed elimina le tossine tipiche di questa patologia

Valutare lo stadio in cui si trova la cellulite e differenziarla da flaccidità cutanea o grasso localizzato è l’aspetto più importante per un percorso terapeutico di successo: solo in questo modo, grazie ad un miglioramento dello stile di vita attraverso l’attività fisica e l’alimentazione, è possibile notare risultati visibili già dalle prime sedute.

In conclusione, cellulite e pannicolopatia sono una condizione che può portare non solo un problema estetico ma anche ad una riduzione del livello di salute generale che può ripercuotersi sulle attività di vita quotidiane. La fisioterapia gioca un ruolo essenziale nel percorso di cure e rigenerazione dei tessuti cutanei e sottocutanei e rappresenta il modo migliore per risolvere tutte le patologie inerenti all’accumulo di grasso e liquidi.

Se soffri di cellulite e pannicolopatia e vuoi scoprire come possiamo aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di salute e bellezza, chiama il numero 351 677 7486 o scrivere una email a fisiosipuo@gmail.com per richiedere una prima valutazione presso la sede di Fisioterapia Casalotti Boccea o di Fisioterapia Montesacro Nomentana dello Studio FisioSiPuò.

2 centri di fisioterapia: Roma Casalotti e Roma Montesacro

 

Indirizzo

Largo Beata Teresa Verzeri 28-29,
00166 Roma - Zona Boccea/Torrevecchia

  • 1 km da GRA (uscita Casalotti/Primavalle)
  • 2 km dalla fermata Metro Battistini
  • Ampia disponibilità di Parcheggio gratuito

Sede Fisioterapia Roma Montesacro

 

Indirizzo

Via Valsassina 75-77,
00141 Roma - Zona Montesacro/Nomentana

  • 1 km dalla fermata Metro Conca d'Oro
  • 1,5 km da uscita Nomentana della Tangenziale
  • Parcheggio convenzionato

CHIAMA IL 351 67 77 486

Oppure invia una  mail

Privacy