La riabilitazione in acqua nel dolore al ginocchio

La riabilitazione in acqua permette di muovere l'articolazione del ginocchio in totale sicurezza e con un peso corporeo ridotto, per cui risulta molto indicata per:

  • Dolore diffusi all'articolazione (anteriore, posteriore, laterale o mediale)
  • Patologia articolare e cartilaginea (artrosi, sindrome femoro-rotulea)
  • Interventi chirurgici (protesi di ginocchio, menisco, legamento crociato anteriore, frattura piatto tibiale).

A causa di poco movimento, sovrappeso, mal allineamenti e forze compressive quotidinae, il ginocchio può andare incontro a fenomeni degenerativi dell'articolazione che portano inesorabilmente al dolore: la soluzione è sempre cominciare a intraprendere uno stile di vita sano e attivo, ma là dove non fosse sufficiente, è importante intervenire con la fisioterapia.

L'idrochinesiterapia, o riabilitazione in acqua, permette di migliorare la mobilità articolare e ridurre i sintomi in pochissimo tempo ed è soprattutto molto ben tollerata dai pazienti, aspetto da non sottovalutare. I principali vantaggi di questo approccio, quindi, sono:

  1. Il recupero della totale articolarità del ginocchio: sfruttando pressione e spinta idrostatica, le mobilizzazione articolari in acqua sono meno dolore rispetto a quelle a secco
  2. L'allungamento della muscolatura tesa: soprattutto dopo un'intervento che causa immobilizzazione per periodi più o meno lunghi, è importante ridare elasticià alla muscolatura che gestisce il ginocchio, senza eseguire allungamenti fastidiosi come lo stretching
  3. Riduzione del dolore: i movimenti dolci e supportati dall'acqua evitano processi infiammatori continui miglioranto dolore ed evitando ricadute
  4. Ritorno alla camminata: in acqua è possibile gestire una progressione del carico sul ginocchio dolente, da carico sfiorante a carico completo, in totale sicurezza, grazie alla riduzione della forza di gravità che si percepisce in acqua
  5. Drenaggio dell'edema: la pressione dell'acqua durante i movimenti dolci crea un effetto di massaggio terapeutico che facilita il drenaggio di gonfiore ed edema

La riabilitazione in acqua viene resa ancor più efficace se viene abbinata ad un lavoro contemporaneo a secco, sia di terapia manuale, terapia fisica strumentale e di esercizio terapeutico controllato.

Se vuoi avere ulteriori informazioni sull'importanza dell'idrochinesiterapia nella gestione delle problematiche di ginocchio, ti consiglio di leggere questo articolo:
 https://www.fisioterapiaitalia.com/blog/idrokinesiterapia-ginocchio-sint...

Ciao, a presto.